CACCIA, AUTORIZZATA LA PREAPERTURA

Considerato che relativamente al prelievo in deroga, in tali giornate, della specie storno, valgono le limitazioni indicate nella sopra citata delibera della Giunta Regionale  n. 799 del 17/06/2019;

Di seguito quanto prevede la delibera approvata oggi dalla giunta regionale

1)  di consentire la caccia da appostamento il giorno domenica 1 settembre 2019, dalle ore 6,00 alle ore 19,00 (ora legale) alle specie:  tortora (Streptopelia turtur), gazza, ghiandaia e cornacchia grigia su tutto il territorio a caccia programmata e nelle Aziende Faunistico Venatorie della Regione Toscana;

2) di stabilire che in tale giornata il carniere massimo giornaliero sulla specie tortora (Streptopelia turtur) √® di dieci capi  per cacciatore;

3) di consentire la caccia da appostamento  il giorno domenica 8 settembre 2019, dalle ore 6,00 alle ore 19,00 (ora legale) alle specie: gazza, ghiandaia e cornacchia grigia, su tutto il territorio a caccia programmata e nelle Aziende Faunistico Venatorie della Regione Toscana;

4) che relativamente al territorio a caccia programmata la caccia nelle predette giornate sia comunque consentita nel solo ATC di residenza venatoria;

5)  che relativamente al prelievo in deroga in tali giornate della specie storno, valgono le limitazioni indicate nella sopra citata delibera della Giunta Regionale n. 799 del 17/06/2019;

6) che le giornate di apertura anticipata individuate dal presente provvedimento non sono consentite

all’interno delle ZPS (zone di protezione speciale) e nelle ulteriori aree specificatamente indicate nel

calendario venatorio 2019-20 di cui alla predetta delibera della Giunta Regionale n. 970 del 22/07/2019.

Gli interessati possono consultare direttamente gli atti in questione collegandosi alla pagina dedicata del sito internet della Regione Toscana.